ULTIMI AGGIORNAMENTI

 13 DICEMBRE 2022Il   13 DICEMBRE 2022  verrà effettuata l\'erogazione della Gratifica Natalizia e Ferie relativa al periodo   APRILE 2022 -  SETTEMBRE 2022 Chi non avesse ancora comunicato le proprie coordinate bancarie (IBAN) è pregato di...
 Aggiungi questa pagina al tuo Feed Reader per ricevere gli aggiornamenti del nostro sito internet!  Aggiornamenti del nostro sito internet - EMISSIONE GRATIFICA NATALE- ARCHIVIO DOCUMENTI LAVORATORE (SiceWeb)- IMPRESE E CONSULENTI PREMIATI AL C...
ASSOGGETTAMENTO PREVIDENZIALE (15%) CONTRIBUTI CASSA EDILE ASSOGGETTAMENTO PREVIDENZIALE ( 15%) = 1,389 % Contributo figurativo che va ad aumentare l’imponibile previdenziale della busta paga.Corrisponde al 15% del totale dei contributi a carico i...
 Da ottobre 2022 tutta la documentazione precedentemente inviata in forma cartacea via posta (Riepilogo emissioni, Prestazioni e Certificazione Unica) sarà disponibile unicamente sul portale SiceWebDi seguito i Manuali per la registrazione e consul...
Da ottobre 2022 tutta la documentazione precedentemente inviata in forma cartacea via posta (Riepilogo emissioni, Prestazioni e Certificazione Unica) sarà disponibile unicamente sul portale SiceWebLEGGI TUTTO GLI UFFICI DELLA CASSA EDILE RESTERANNO...
Con circolare 32-2022 la CNCE comunica un ulteriore variazione del tasso di maggiorazione contributiva dovuto in caso di tardivi versamenti alla Cassa edile. Lettera circolare n. 32/2022 Interessi di mora per ritardato versamento - ulteriore variazi...
Maggiorazioni contributive per tardivi pagamenti (Interessi di mora) Data inizioData fineGiorni a Tasso 0Percentuale annua16/03/201626/07//202252,7527/07/202213/09/202253,0014/09/2022attuale53,375...
 ​Di seguito  ​Circolari util​i per inserire le  ​​Denunce  ​​Nuovo  ​​Lavoro su Osservatorio Cantieri per i lavori ​che avranno inizio  dal 1 settembre 2021,  ​in via sperimentale​, mentre​ dal 1 novembre 2021 ​ent...
 BANDO APERTO DAL 15 OTTOBRE 2022 Domande da presentare entro e non oltre  venerdì 20 GENNAIO 2023Richiesta di ammissione al bando di concorso per l\'\'attribuzione degli assegni di studio della Cassa edile di Asti.Sono aperte le iscrizioni al band...
PresidenteGALLO GEOM. GUIDOA.N.C.E.VicepresidenteMANTA GIUSEPPEFENEAL U.I.L.STORICO PRESIDENTI E VICEPRESIDENTI COMITATO DI GESTIONERappresentanti dei datori di lavoroCERRUTI GEOM. ENRICOA.N.C.E.FORNACA CARLOA.N.C.E.NEBIOLO FABRIZIOA.N.C.E.SPANDONARO...

Accordo Parti Sociali Nazionali del 10 settembre 2020 - Congruità

 

 

 

In data 28/10/2010 le Parti Sociali del Settore hanno firmato “ l’Avviso comune per la verifica della congruita'' ”, scaricabile QUI e, successivamente in data 16/11/2011 (con delibera n. 1/2011), scaricabile QUI,  che ha individuato le Casse Edili quali Enti competenti al rilascio “dell’attestazione di congruita'' della manodopera” occupata in ciascun cantiere, sia per gli appalti pubblici sia per i lavori privati in edilizia di entita'' pari o superiore a € 70.000,00.

In attesa di ricevere definitive indicazioni da parte della CNCE (Commissione Nazionale paritetica per le Casse Edili) in merito alla gestione e automazione dei processi necessari al coordinamento delle procedure da impiegare, anticipiamo la presente informativa:

- dalla denuncia relativa al mese di febbraio 2012 le Casse Edili dovranno adottare un modello di denuncia mensile che prevede l’elenco, per Impresa, dei cantieri attivi  nel mese di riferimento e il dettaglio delle ore lavorate in ogni cantiere da parte di ciascun operaio. Quindi, da tale decorrenza la Cassa Edile chiedera'' alle proprie Imprese iscritte la corretta compilazione degli appositi campi nella denuncia mensile MUT;

- a partire dal mese di aprile 2012 le Casse Edili attiveranno la fase di sperimentazione della verifica di congruita'' della manodopera attraverso un “contatore” che dovra'' comparare i livelli minimi di costo della manodopera definiti dal citato accordo del 28/10/2010, con quanto risultera'' dalla moltiplicazione per 2,50 (coefficiente convenzionale individuato) dell’imponibile contributivo  Cassa Edile (imponibile su cui si calcola la GNF) riferito agli operai effettivamente impegnati nel cantiere. Dunque, sara'' indispensabile che l’Impresa comunichi alla Cassa competente, oltre  l’imponibile contributivo (ai fini Cassa Edile) per ogni  operaio impegnato nel cantiere, anche il valore dell’opera complessiva. L’Impresa segnalera'' inoltre, ai sensi del vigente CCNL, l’affidamento di eventuali lavori in subappalto e in subaffidamento, la loro tipologia e gli importi degli stessi;

- ugualmente le Stazioni Appaltanti, nella compilazione del modulo telematico di richiesta Durc per appalto di lavori pubblici dal sito www.sportellounicoprevidenziale.it, dovranno correttamente indicare ad iniziare dal primo Stato Avanzamento Lavori l’esatto importo da liquidare alle Imprese esecutrici (appaltatrici e subappaltatrici) per ogni fase del contratto, fino alla concorrenza della liquidazione finale lavori ove dovranno indicare l’entita'' complessiva dell’opera.
 
Durante il periodo di sperimentazione, eventuali irregolarita'' sulla congruita'' dell’incidenza di manodopera non avranno effetto sulla regolarita'' del Durc.

Dalla denuncia di competenza relativa al mese di luglio 2012 le Imprese dovranno obbligatoriamente compilare i campi per ogni operaio impegnato nel cantiere, pena la irrecevibilita'' della denuncia stessa;
- dal 1° ottobre 2012 i Durc rilasciati dalle Casse Edili per “fine lavori” segnaleranno il rispetto o meno dei parametri relativi alla congruita'' del costo della manodopera sul valore dell’opera, fermo restando che con decorrenza 1° gennaio 2013 la congruita'' sara'' requisito imprescindibile per il rilascio del Durc regolare.

Quanto esposto, con riserva di comunicare eventuali modifiche alle procedure operative.

Allegati: Circolare CNCE n. 482

 

 

VISITATORI

Oggi 16

Ieri 342

Questa settimana 1349

Questo mese 358

Totale 383606

Kubik-Rubik Joomla! Extensions